Normative

Questa pagina contiene alcuni aspetti normativi, fiscali, organizzativi di interesse per i nostri Gruppi Filodrammatici. Per effetto dell’evoluzione continua delle singole materie, le nostre considerazioni ed i suggerimenti pratici, comunque verificati con professionisti del settore, saranno aggiornati compatibilmente con le possibilità della nostra organizzazione di volontariato. Essendo infine la pagina in fase di revisione e aggiornamento continuo, alcune informazioni presenti potrebbero non essere conformi alle normative vigenti.

 

1) VADEMECUM PER I GRUPPI TEATRALI

COSA DEVO FARE
Ridirigire atto costitutivo e statuto.

DOVE DEVO ANDARE
All’ufficio del registro competente per territorio.

QUANDO
Dopo l’approvazione dell’assemblea costituenda.

QUANTO COSTA
REGISTRAZIONE euro 171,72 più il costo delle marche da bollo di 14,62 euro, una ogni 4 facciate (originale + copia da lasciare all’ufficio del registro).

CHE VALIDITA’ HA
Fino alla scadenza stabilita o all’estinzione.

LA F.I.T.A. MI PUO’ AIUTARE
Si, può fornire consulenza.

COSA DEVO FARE e DOVE DEVO ANDARE
Contattare il competente presidente provinciale F.I.T.A. che fornirà le indicazioni necessarie. In assenza del comitato provinciale o del fiduciario, al presidente regionale.

QUANDO
Una volta pronta la documentazione.

QUANTO COSTA
ISCRIZIONE Euro 95,00 + Euro 14,00 (o 19,00 se scelta estensione assicurativa) OGNI ISCRITTO (X ASSICURAZIONE).

CHE VALIDITA’ HA
Annuale (anno solare).

LA F.I.T.A. MI PUO’ AIUTARE
Si, indica a chi rivolgersi.

COSA DEVO FARE e DOVE DEVO ANDARE
Dal 1 gennaio 2008 l’agibilità ministeriale non è più richiesta. Ma a tal proposito ci sono ancora pareri discordi, a tale scopo contattare la Segreteria Nazionale della F.I.T.A.

QUANDO
Una volta pronta la documentazione.

QUANTO COSTA
Nulla.

CHE VALIDITA’ HA
Permanente (a parità di condizioni).

LA F.I.T.A. MI PUO’ AIUTARE
L’iscrizione alla F.I.T.A. abbrevia i tempi di attesa.

COSA DEVO FARE
Richiederla all’E.N.P.A.L.S. (con elenco attori vidimato dalla F.I.T.A.)

DOVE DEVO ANDARE
MILANO
Via Savarè, 1
Tel.02 5400511

QUANDO
Una volta ottenuta l’agibilità ministeriale.

QUANTO COSTA
Nulla.

CHE VALIDITA’ HA
Annuale F.I.T.A. o semestrale.

LA F.I.T.A. MI PUO’ AIUTARE
L’iscrizione alla F.I.T.A. comporta automaticamente anche per la compagnia affiliata l’applicazione della convenzione E.N.P.A.L.S. stipulata tra la F.I.T.A. e l’E.N.P.L.A.S. il 29 novembre 2002.

COSA DEVO FARE
Richiederli all’ufficio del registro e all’ufficio I.V.A.

DOVE DEVO ANDARE
Agli uffici competenti per territorio.

QUANDO
Dopo la registrazione dei documenti.

QUANTO COSTA
Nulla.

CHE VALIDITA’ HA
Permanente (a parità di condizioni).

LA F.I.T.A. MI PUO’ AIUTARE
Non ha competenza in materia.

COSA DEVO FARE
Procurarsi modello F24.

DOVE DEVO ANDARE
Presso un qualsiasi sportello bancario.

QUANDO
Entro la scadenza prevista.

QUANTO COSTA
Si versa il 50% dell’I.V.A. totale fatturata (20% in fattura).

CHE VALIDITA’ HA
La ricevuta va conservata per 5 anni.

LA F.I.T.A. MI PUO’ AIUTARE
Non ha competenza in materia.

COSA DEVO FARE
Procurarsi modello Unico (dichiarazione dei redditi).

DOVE DEVO ANDARE
Presso le rivendite autorizzate (tabaccherie, Buffetti, ecc..).

QUANDO
Entro maggio dell’anno successivo.

QUANTO COSTA
IRPEG-IRAP sul 30% dei proventi conseguiti nell’anno precedente.

CHE VALIDITA’ HA
La ricevuta va conservata per 5 anni.

LA F.I.T.A. MI PUO’ AIUTARE
Non ha competenza in materia.

2) Dettagli Organizzativi, Amministrativi, Fiscali

A) ATTO COSTITUTIVO E STATUTO
L’ATTO COSTITUTIVO E LO STATUTO VANNO REGISTRATI ENTRO 20 GIORNI DALLA DATA DI COSTITUZIONE PRESSO UN QUALSIASI UFFICIO DEL REGISTRO. IN CASO DI SCADENZA DI TALI DOCUMENTI OCCORRE PROROGARE LA DURATA DELL’ASSOCIAZIONE ATTRAVERSO UN VERBALE DI ASSEMBLEA OVE I SOCI STABILISCONO CIO’ SINO ALLA NUOVA DATA. LE DUE COPIE, IN BOLLO, VANNO REGISTRATE.

B) GESTIONE DI UN’ASSOCIAZIONE (con opzione legge 398/1991 e successive modifiche)

REGISTRI AI FINI CIVILI E FISCALI

  • Tenuta del Libro Soci
  • Tenuta libro Adunanze Assemblea
  • Tenuta libro Adunanze Consiglio Direttivo
  • Tenuta libro Inventari
  • Approntamento Prospetto Riepilogativo IVA; (devono essere annotate anche con un’unica registrazione entro il 15 del mese successivo, l’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguiti nell’esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente, mentre le fatture di acquisto devono essere conservate e numerate progressivamente).

VERSAMENTI I.V.A.
I versamenti devono essere effettuati per trimestre solare entro il giorno 16 del 2° mese successivo al trimestre, con modello F24. Quindi precisamente nelle date 16/5, 16/8, 16/11, 16/3 (quest’ultima unitamente alla Dichiarazione IVA Annuale). Questi quattro versamenti vengono fatti rispettivamente con i codici 6031, 6032, 6033, 6099.

  • L’importo da versare è pari al 50% dell’IVA delle fatture prodotte (avendone inserito in ogni fattura l’Iva normale al 21%).
  • L’IVA sulle fatture in acquisto non può essere scalata.
  • La Dichiarazione IVA Annuale, si fa anche con IVA zero.

VERSAMENTI IRPEG/IRAP
I versamenti devono essere effettuati entro il 30/6 dell’anno successivo per il saldo e per la prima rata di acconto (40%); entro il 30/11 per la seconda rata di acconto (60%). Le rate di acconto non si versano se l’importo dovuto è inferiore a € 40.000
si versa in unica soluzione se va da € 40.001 a € 511.000
L’IRPEG/IRAP, si calcolano sul 3% di tutti gli incassi al netto dell’IVA.

OBBLIGHI CONTABILI

  • Deve essere compilato il registro riepilogativo IVA ed inoltre un libro cassa con tutte le entrate e le uscite.
  • Vi è l’esonero dall’emissione di scontrini e ricevute fiscali.
  • Predisposizione di un rendiconto annuale che dovrà essere approvato dall’Assemblea dei soci entro il 30 giugno dell’anno successivo.
  • Presentazione del modello Unico (per pagamento tasse erariali).
  • In base alle attività esercitate dovranno essere assolti gli eventuali obblighi SIAE (con specifica del codice 193-FITA per le competenze AGIS).

3) Atto Costitutivo e Statuto
I COSTITUENDI GRUPPI FILODRAMMATICI CON LA NECESSITA’ DI AVERE UN PROPRIO “ATTO COSTITUTIVO” ED UNO “STATUTO”, possono trovare qui un Fac-Simile in bozza da utilizzare per la stesura finale dei propri documenti.

4) ELIMINAZIONE DELLA VIDIMAZIONE REGISTRI
PER QUANTO CI COMPETE, IL DPR 435 DEL 7/12/01, HA ABOLITO LA VIDIMAZIONE DI ALCUNI LIBRI CONTABILI.
QUINDI, PER QUANTO CONCERNE LE ASSOCIAZIONI FILODRAMMATICHE CHE HANNO SCELTO LA CONTABILITA’ SEMPLIFICATA, IN LINEA CON LA L. 398/91, ESSE NON DEBBONO PIU’ VIDIMARE IL REGISTRO DEI CORRISPETTIVI-IVA MINORI.
RESTA COMUNQUE IN VIGORE L’OBBLIGO DELLA NUMERAZIONE PROGRESSIVA DELLE PAGINE EFFETTUATA DIRETTAMENTE DAL CONTRIBUENTE.

5) I.V.A.
E’ BENE RAMMENTARE CHE ALL’ATTO DELLA RICHIESTA DI PARTITA IVA AI COMPETENTI UFFICI, SULLA STESSA MODULISTICA SONO DA SEGNALARE
TIPO DI ATTIVITA’: Attività teatrale amatoriale
SCELTA DI CONTABILITA’: Adesione alla legge 398/91
TIPO DI SOGGETTO: 12. Associazione non riconosciuta
ATTIVITA’ ECONOMICA: 92.31 Creazione ed interpretazione nel campo della recitazione
E’ STATO DEFINITIVAMENTE CHIARITO CHE L’IVA CHE RIGUARDA LA NOSTRA ATTIVITA’ E’ DEL 10%
RICORDATE CHE NE VA VERSATA CON L’F24 TELEMATICO SOLO LA META’ DEL RELATIVO IMPORTO